Filtra per argomento

Parole chiave

invia il tuo comunicato

La stanza da bagno in Italia, un amore in declino secondo le statistiche

L'analisi interna effettuata da Instapro (portale per l'incontro di domanda e offerta tra professionisti e proprietari di casa) indica un calo delle richieste di ristrutturazione per il bagno, 18% del totale dove Francia arriva al 38% e l'Olanda al 65%. Nasce così il concorso 'Bagno da Incubo' la competizione gratuita ideata in collaborazione con Iperceramica che consente a chiunque di caricare la foto di se e del proprio bagno da rifare candidandosi così per il premio finale, una ristrutturazione da 6.000 €.

13 Maggio 2019 - Per gli italiani il bagno pare non essere più uno dei luoghi principi della casa, in Italia infatti il 40% delle ristrutturazioni di casa non prevede la ristrutturazione del bagno.

L'analisi interna di mercato effettuata da Instapro - piattaforma leader nell'incontro tra professionisti e clienti per i lavori in casa - evidenzia una nuova tendenza e per correre ai ripari lancia il concorso 'Bagno da Incubo' con in palio una ristrutturazione gratuita.

Proprio così, l'amore degli italiani per la stanza da bagno sembra non essere più forte come in passato. Questo è quanto emerge dall'analisi interna effettuata da Instapro sulle richieste effettuate nel 2018 per ristrutturazioni di case e bagni.

Il 40% delle richieste di ristrutturazione, su case e appartamenti in media di 95 mq, non include il bagno, mentre le richieste per interventi specifici al bagno sono state solo il 18% del totale.

Negli altri paesi

Confrontando i dati con gli altri paesi europei in cui è Instapro è presente,  la differenza risulta essere piuttosto rilevante. In Olanda, le percentuali di ristrutturazione casa che includono anche lavori sul bagno sono dell'80%, mentre le richieste di intervento specifiche sul bagno sono il 65% del totale. Anche i cugini francesi sembrano prestare maggiore attenzione - e denaro - dedicando interventi alla stanza da bagno nel 70% delle ristrutturazioni complete e sul 38% degli interventi totali.

Differenze importanti tra i diversi stati europei, e seppur in piccola parte il concorso indetto da Instapro in collaborazione con Iperceramica mette mano proprio a questa disparità. Una bella iniziativa per rimettere gli italiani in contatto con il loro amore.

Il concorso

Iniziato il 2 Maggio, fino al 31 sarà possibile partecipare al concorso e postare la foto del proprio bagno tanto bisognoso di una ristrutturazione alla pagina www.instapro.it/concorsi/vinci-bagno-nuovo. Da quel momento ha inizio la votazione - aperta a tutti - che andrà a selezionare i 12 candidati per la vittoria finale decretata dalla giuria d'onore. Condividendo la propria foto e la propria storia, i concorrenti possono raccogliere voti e guadagnarsi il passaggio in finale.

Il premio, è un'allettante ristrutturazione del valore massimo di 6.000 euro per il proprio bagno. Com'è naturale, la ditta che eseguirà i lavori verrà selezionata dal portale Instapro tra i suoi iscritti, mentre i materiali arriveranno dal vasto campionario di Iperceramica.

Instapro

Instapro (www.instapro.it) è tra i portali leader in Italia per le richieste di preventivi, con 3.080 professionisti iscritti e 215.998 richieste di preventivo gestite sul portale. Nato nel 2015 e affiliato alle compagnie Werkspot (Olanda) e Home Advisor (Stati Uniti), rispettive leader dei loro mercati, Instapro è in grande crescita  e mira ad affermarsi tra le autorità in fatto di servizi per la casa.

Iperceramica

Un'autorità lo è di sicuro Iperceramica (www.iperceramica.it) nell'arredamento del bagno, con più di 80 punti vendita dislocati in tutta la penisola Italiana e un efficiente sito e-commerce. Iperceramica propone pavimenti, rivestimenti, sanitari e arredobagno per ristrutturare il vostro bagno, il tutto con un imbattibile rapporto prezzo/qualità.

 

----------------Note all'editore----------------------

 

"Instapro mira a mettere in contatto, nel modo più semplice ed efficace possibile, professionisti specializzati negli interventi per la casa e clienti che cercano la ditta giusta. Siamo convinti che sempre più persone in futuro cercheranno professionisti online e lavoriamo per rendere questo mercato maturo e pronto alla sfida.

Tuttavia, sappiamo anche che ci sono tanti proprietari di casa che non hanno la possibilità di pagare un professionista. Con questo concorso vogliamo portare un raggio di luce nella quotidianità del vincitore e raccontare un pezzo d'Italia tramite le storie inserite da tutti i partecipanti."

Gianmarco Sessa, Instapro Country Manager

Werkspot B.V.
Herengracht 469-4
1017 BS Amsterdam
Paesi Bassi

Para información
Giovanni Pravadelli
giovanni.pravadelli@instapro.it
02-94754191(Lun-Ven, 9.00-17.00)
+39 339 871 6676