Filtra per argomento

Parole chiave

invia il tuo comunicato

La trasformazione digitale si espande in Lombardia: il Comune di Corsico sceglie l’efficienza con la gestione degli atti online

1° Aprile 2019 - Al centro di Rho si è svolto alcuni giorni fa l’incontro organizzato da Starch sulle soluzioni e i risultati ottenibili nell’esecuzione delle direttive AGID sulla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione.

Tra i molteplici argomenti affrontati, l’obbligo in Lombardia della presentazione esclusivamente in digitale delle pratiche sismiche, l’utilizzo della piattaforma PagoPA per i pagamenti dei cittadini agli enti pubblici, i sistemi in Cloud e l’obbligatorietà di passare a sistemi web per la gestione della PA.

E’ stata illustrata in dettaglio una soluzione pratica per la presentazione digitale delle pratiche edilizie e della loro gestione istruttoria su piattaforma web.

Il compito di spiegare quanto sia produttivo per un ente locale passare ad uno Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) completamente digitale è stato affidato al Comune di Corsico. Grazie alle soluzioni tecnologiche e all’esperienza dell'azienda lombarda Starch nella Pubblica amministrazione, l’amministrazione di Corsico ha "aperto" lo Sportello unico per l’edilizia (SUE), che si basa sulla piattaforma web CPortal, con risultati considerevoli in termini economici, di tempo e di qualità del servizio offerto.

L’architetto Maurizio Rallo, funzionario del SUE del Comune di Corsico è intervenuto raccontando il percorso, durato quattro anni, tramite il quale è stato attuato il processo di digitalizzazione del Comune. L’avvio del SUE digitale ha consentito un controllo pressoché totale delle pratiche edilizie e la digitalizzazione di tutte le istanze edilizie dell’archivio del 2017 e del 2018, per un totale di pratiche di oltre 750. E’ stato registrato inoltre, malgrado l’incremento del 26% del numero di pratiche dal 2014 al 2018, un incremento dell’istruttoria delle pratiche che è passata dal 26% del 2014 al 92% del 2018.

L’obiettivo iniziale consisteva nel risolvere alcune difficoltà: dall’eliminazione di code allo sportello e lunghe attese, all’elevata mole di lavoro da svolgere in tempi stretti (massimo due mesi), dall’organico ridotto dell’ufficio (passato da 4 a 3 unità) a un tempo ristretto per l’istruttoria sostanziale delle istanze.

Tra i principali risultati tangibili di questa trasformazione, la semplificazione generale di tutte le procedure amministrative, l’eliminazione delle code allo sportello, l’allargamento del bacino dei professionisti con il vantaggio per i cittadini di avere una più ampia possibilità di scelta, oltre all’immediato adeguamento da parte del Comune alle nuove disposizioni di legge e alle variazioni della modulistica.

L’architetto Rallo ha concluso così il suo intervento: “Siamo orgogliosi di avere portato a termine questo importante processo di digitalizzazione con considerevoli risultati di efficienza. Oggi, con un allineamento alla normativa più che necessario, abbiamo migliorato grazie alla consulenza dei tecnici di Starch anche la qualità del lavoro svolto in Comune e del servizio offerto al pubblico. Dal punto di vista economico, l’amministrazione ha registrato un considerevole aumento degli introiti per sanzioni che in quattro anni circa hanno raddoppiato l’importo nelle casse del Comune portandolo ai 97 mila euro del 2018”.

Come consulenti e protagonisti della trasformazione digitale nella PA, siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti dal Comune di Corsico. Oggi sono oltre 300 gli enti pubblici che abbiamo affiancato in Italia nell’introduzione di strumenti tecnologici per la digitalizzazione. Cportal è il nostro portale web per la presentazione delle istanze digitali, in grado di gestire le funzionalità a disposizione dei professionisti e cittadini per la predisposizione e la presentazione delle pratiche edilizie. Il portale è stato sviluppato per rispondere a tutte le esigenze degli uffici comunali, per un'esperienza user friendly”, ha aggiunto Ruggero Beretta di Starch.

www.starch.it

STARCH s.r.l. nasce nel 1985 con la finalità di rea­lizzare software, servizi e sistemi per l’automazione degli Uffici Tecnici della Pubblica Amministrazione. In particolare Starch è leader nella produzione di software per la gestione delle Pratiche Edilizie, dei Certificati di Destinazione Urbanistica e di Agibilità. Ad oggi oltre 500 Comuni distribuiti in tutta Italia utilizzano le soluzioni tecnologiche dell'azienda.

Per informazioni:
Mediamover
3402893068
info@mediamover.it