Filtra per argomento

Parole chiave

invia il tuo comunicato

A VERONA, LA XIV EDIZIONE DEL CORSO RESIDENZIALE DI GASTROENTEROLOGIA ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE GASTROENTEROLOGI: CONFRONTO MULTIDISCIPLINARE SU CASI CLINICI

Il paziente al centro della discussione e del percorso decisionale. Con questi obiettivi si è aperto questa mattina (4 ottobre) a Verona e proseguirà nella giornata di sabato, la XIV edizione del corso residenziale AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Italiani Ospedalieri): un appuntamento consolidato nel calendario annuale degli eventi scientifici, da sempre organizzato a Verona con il supporto organizzativo di Everywhere.

In occasione del suo cinquantesimo anniversario di attività, l’Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Italiani (AIGO) ha organizzato un calendario autunnale ricco di eventi formativi e divulgativi. 

L’iniziativa sarà presieduta dal Dr. Maurizio Carrara, anima storica dell’evento in qualità di Direttore Scientifico ed ex Consigliere Nazionale AIGO: come da tradizione l’evento sarà incentrato sulle malattie di fegato con il consueto apporto della Commissione Epatologica di AIGO. Fegato grasso (vera epidemia del nuovo millennio), ma non solo, si parlerà anche di epatiti virali e di tumore primitivo di fegato. 

E’ sempre più evidente l’esigenza di un confronto, partendo da casi clinici reali, su percorsi diagnostici e terapeutici più corretti per l’interesse primo del paziente ed anche per ottimizzare le risorse sanitarie” – ha affermato il Dr. Maurizio Carrara, che poi ha ribadito l’impegno del Veneto, “la prima Regione in Italia a creare un programma strutturato di eliminazione dell’epatite C con i nuovi farmaci antivirali.”

 “AIGO è da sempre in prima linea nell’aggiornamento continuo dei soci, soprattutto dei più giovani” - ha affermato il Presidente AIGO Dr. Giuseppe Milazzo. - “Negli ultimi anni abbiamo concentrato i nostri sforzi in iniziative formative di altissimo livello, residenziali, di cui il Corso di Verona è da sempre un fiore all’occhiello. La struttura dei corsi residenziali rappresenta a nostro avviso un modello ideale perché permette di confrontarsi efficacemente con i colleghi, rinforzare le relazioni umane e promuovere l’associazionismo.

Il corso permetterà un confronto multidisciplinare diretto fra specialisti e medici di medicina generale, a partire da scenari reali, come se si discutesse veramente di un singolo paziente in un briefing fra colleghi in ospedale. 

Oltre alle epatopatie saranno portati in discussione casi di malattie infiammatorie croniche intestinali, che interessano una sempre più larga fascia di popolazione, anche giovane, con elevati costi per il servizio sanitario nazionale. 

La discussione interattiva e multidisciplinare – ha concluso il Dr. Carrara - anche con la presenza del medico di famiglia permetterà di far emergere i problemi specifici ed evidenziare possibili soluzioni nella gestione combinata ospedale-territorio del malato cronico”.

L'evento di Verona fa seguito al corso congiunto AIGO-SICCR organizzato sempre in Veneto (Vicenza) la scorsa settimana e focalizzato sui polipi del colon, e alle due seguitissime iniziative formative residenziali per specializzandi: la "summer school of endoscopy" di RImini, e la "Eus Academy" (quest'ultima strutturata in quattro tappe), entrambe giunte alla terza edizione, a testimonianza del grande impegno di AIGO nella formazione dei giovani colleghi.

www.webaigo.it

Per informazioni:
Mediamover
3402893068
info@mediamover.it