Covid-19 - In servizio presso l'Ospedale Civile di Latina la prima ambulanza ad alto bio contenimento autodisinfettante

La parola d’ordine è contenere il contagio e proteggere il personale sanitario. In questo contesto la disinfezione continua di un’ambulanza diviene un elemento fondamentale per limitare la trasmissione del virus tra un trasportato e l’altro.  

Professional 118 (questo è il nome dato all’ambulanza) è dotata di una speciale barella per bio contenimento e di specifici dispositivi che le consentono di auto-disinfettarsi dopo il trasporto di un paziente infetto o sospetto infetto. 

Si tratta di un impianto centralizzato, “Disigen”,  che è in grado di nebulizzare all’interno del vano sanitario il prodotto disinfettante a base di  Soluzione Acquosa Stabilizzata di Acido Peracetico a bassa concentrazione 0,5 %-0,6% e perossido di idrogeno 15%.  Questo processo, attivato dall’autista attraverso un comando posizionato in cabina di guida,  può essere azionato senza che l’ambulanza sia costretta a rientrare in sede per eseguire la disinfezione.

Inoltre, l’ambulanza è dotata di un terminale brandeggiabile che consente, con lo stesso sistema, di disinfettare la cabina guida e la divisa dell’equipaggio.   Il vantaggio è notevole se si pensa al dispendio di tempo occorrente con la tradizionale attività di disinfezione.  Questa ambulanza può essere definita un’unità autonoma di trasporto ad Alto Bio contenimento e disinfezione automatica.

Elaborando le varie fasi che si susseguono in un trasporto, per Covid-19 o sospetto Covid-19, si è notato che tutta l’ambulanza può essere contaminata:  cabina guida dall’autista che è venuto in contatto con il paziente – vano sanitario dal paziente e dal personale sanitario – tute dell’equipaggio.  Pertanto, terminato il trasporto e prima della svestizione, l’equipaggio provvede a:  disinfettare la cabina di guida con il dispositivo “Disigen” brandeggiabile, disinfettare le proprie divise,  azionare il dispositivo “Disigen” nel vano sanitario a porte chiuse.   Eseguita la procedura, 15 minuti, l’ambulanza e l’equipaggio sono pronti per eseguire un nuovo trasporto o per la svestizione in sicurezza.

La Croce Bianca di Latina opera sul territorio da oltre 50 anni ed è formata da soli professionisti del settore: autisti, infermieri e medici che hanno conseguito una lunga esperienza nell’attività del trasporto infermi e primo soccorso. Gli ottimi risultati ottenuti con l’adozione di specifiche procedure e supporti tecnologici hanno consentito alla Croce Bianca di tutelare il proprio personale, con zero contagi, e i pazienti trasportati nonostante le decine di casi di Covid-19 affrontati.   L’ambulanza sarà presentata alla Direzione Generale della ASL di Latina in data 06/05/2020 presso l’Ospedale Santa Maria Goretti alle ore 11,30.

Mediamover

Mediamover è un marchio Elle Gemini
© 2020 Elle Gemini


 C.na San Giuseppe, 58
 20882 Bellusco (MB)
Mob. 340 2893068
info@mediamover.it
PIVA 07602130960

 

lusaleone

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.